All rights reserved
logo

Letto, riletto, recensito!

faziomassimomonade@yahoo.it
image-832

facebook
twitter
gplus
youtube
instagram

Seguici nei nostri social

logoscardillipressrotondo-trasparente

“Il regno della Litweb” di Ippolita Luzzo partecipa al Premio #Comisso15righe

06/10/2020 02:01

Admin

Recensioni, home, news, Ippolita Luzzo, Premio Comisso 2020, Premio Comisso 15 righe 2020, Pezzi, Città del sole edizioni,

“Il regno della Litweb” di Ippolita Luzzo partecipa al Premio #Comisso15righe

“Il regno della Litweb” di Ippolita Luzzo partecipa il Premio #Comisso15righe - Le news - A cura di Letizia Cuzzola

schermata2020-10-06alle00-1601938325.png

Premio #Comisso15righe

 

 

Ippolita Luzzo

 

 

Le news


A cura di Letizia Cuzzola

 

Ho conosciuto la blogger lametina Ippolita Luzzo un paio di anni fa quando mi fece entrare nel suo Regno della Litweb e girarne le stanze più segrete a ché diventasse uno dei libri più cari che ho: “Pezzi. Dal regno della Litweb” (Città del Sole Edizioni, 2018). L’ho curato e amato come fosse mio e di strada, al libro e a Ippolita, ne ho vista fare tanta. Con orgoglio. Oggi la ritrovo trionfante alla terza edizione del concorso #Comisso15righe, che accoglie recensioni condensate in 15 righe delle opere in concorso al Premio letterario “Giovanni Comisso Regione del Veneto – Città di Treviso”.

schermata2020-10-06alle01-1601940031.png

Le recensioni partecipanti a questa terza edizione sono state più di 110, dall’Italia e dall’estero, a supporto dei 39 libri al concorso principale nelle sezioni narrativa italiana e biografia. Ed è qui che Ippolita grazie al suo Regno si è fatta largo, portando a casa un ulteriore riconoscimento oltre il già ricevuto alla prima edizione.

 

Sento telefonicamente l'autrice di Pezzi dal regno della litweb, ha quell’entusiasmo che me l’ha fatta amare dal primo momento e capisco che non si tratta solo di una dote naturale, ma che contribuisce il Premio in sé, l’organizzazione, quel mondo in cui ha portato la Litweb. Approfondisco. Il Premio Comisso non è solo un riconoscimento, ma una macchina organizzativa perfetta e lungimirante che non si conclude con la premiazione ma continua il suo lavoro creando e mantenendo contatti stabili con i partecipanti. Non è solo questo. Le recensioni premiate sono di grande levatura ma non ci si ferma a questo: si guarda alle inusuali, il sottotesto più del testo, a riprova che la qualità e il coraggio dell’onestà intellettuale pagano sempre. Ippolita mi parla del Presidente del concorso. Ennio Bianco, e lo immagino passeggiare fra le righe del Regno pensando che sì, esiste ancora chi ha occhio per riconoscere chi scrive col cuore e non con solo con la penna ed è, molto probabilmente, questa la forza del Premio.

Un augurio a Ippolita Luzzo e al Regno della Litweb per la convocazione ufficiale ricevuta dai vertici del Premio #Comisso15righe con la certezza che i confini di quel cosmo letterario che cura con leggerezza e consapevolezza continui a espandere i suoi confini sempre più.

1208496843750634836504924752461181659318357n-1601971925.jpg