All rights reserved
logo

Letto, riletto, recensito!

faziomassimomonade@yahoo.it
image-832

facebook
twitter
gplus
youtube
instagram

Seguici nei nostri social

È Sabrina Di Martino a battezzare la partnership tra "Aleph scuola di scrittura" e "Letto, riletto, recensito

23/10/2021 23:10

Admin

home, news,

È Sabrina Di Martino a battezzare la partnership tra "Aleph scuola di scrittura" e "Letto, riletto, recensito!"

Sabato 30 ottobre inizia la partnership con 'Aleph - Scuola di scrittura' fondata a Catania

sabrialeph-1635019930.png

Il 12 settembre scorso, abbiamo annunziato la più potente partnership, in materia di'tecnica' editoriale e 'scrittoria', che mai si poteva auspicare arrivassimo a realizzare. Dialogare con i fondatori della più importante realtà in materia di didattia dell'editoria, è stato un interesse che dagli esordi ci ha interessato. Con Villaggio Maori Edizioni i rapporti sono stati sempre cordiali e per nulla ipocriti, ciò che ci ha permesso di incontrarci e vibrare sulle stesso onde è il concetto di libro nella sua totalità. Villaggio Maori Edizioni è stata fondata da alcuni personaggi affermatisi ormai nel firmamento nazionale, pensiamo ad esempio allo scrittore  Salvatore La Porta, basta questo nome per citare tutti i suoi colleghi (e ci piace dire colleghi e non collaboratori, perché ciò che abbiamo conosciuto è una realtà che va ben oltre la cooperazione dove il livellamento, pur mantenendo ognuno il proprio ruolo, è qualcosa che realizza e abbatte l'utopia). Nessuno si offenderà, ne siamo certi.

 

Qualche anno dopo si impone forte la più importante, ci azzardiamo a dire anche prestigiosa, scuola dell'editoria: Accademia dell'editoria, che nasce, si plasma e sviluppa a Catania. L'Accademia è la più importante realtà in materia storico-diadattica del centro sud Italia. Dunque la scuola Holden, certo una gran realtà. Dunque l'Accademia dell'editoria, un'affermata realtà che annovera docenti di fama letteraria locale, regionale, nazionale e internazionale.

 

Il motore è sempre uno, ma senza i vari innesti il motore si riduce e invecchia col rischio della sparizione che non sempre lo rende 'pezzo' d'anqtiquariato. Cosa fanno i Maori? Fondano "Aleph. Scuola di scrittura". Procedono. Si fermano, non per volontà loro: la pandemia ha dato un colpo basso a tutte le realtà. Ma attenzione si fermano perché non possono far lezioni di presenza. Si organizzano; frattanto però ciò che s'erge dal Sars_Cov2 si allontana sempre più, vaccini e ri-aperture... ed eccoci nuovamente tra i banchi. Una sede meravigliosa, nel cuore della città del vulcano (proprio quello più importante e imponente d'Europa).  


salvatore-la-porta-e-erica-donzella-1635023213.jpg

In tutto questo ambaradam succede che tanti sono i nomi che si imporranno e troveranno una propria dimensione: Erica Donzella (nella foto assieme a Salvatore La Porta) che è ben donde oltre che una magistra. Erica proprio Lei che dopo l'apertura delle gabbie post-intra pandemia, viene invitata a #pordenonelegge. Chi è Erica per far questo salto enorme nella città che diede i natali a Elisabetta Imelio dei Sick Tamburo e prima ancora dei Prozac+? Erica è una poetessa, nonché la prima scrittrice che ha onorato con un meraviglioso romanzo i sessantanni della leggendaria bambola Barbie. Ancora. Dejanira Bada maestra di mindfulness e yoga, che con 'Storia di un uomo vescica', pubblicato per i Maori, dalla lontana Milano spopola: i premi saranno a cascata. Dejanira Bada appena lo scorso 13 ottobre ha pubblicato 'Il pensiero tibetano' per Giunti.

 

E della traduttrice Federica Duello? Un onore, e tanto si sa e si può sapere: collabora con noi sin dalla fondazione del blog. Ma tanti sono i nomi che il ceppo dei Maori ha formato e mai abbandonato: Natasha Puglisi, Cateno Tempio o Sabrina Di Martino, giusto per fare qualche nome. Sabrina Di Martino è l'anello di congiunzione tra Aleph. Scuola di scrittura e il blog Letto, riletto, recensito!


I social 

Sono importanti: ti sputtanano, per poi darti la possibilità di rivalsa, ne so qualcosa io: ma chi presenta gli attributi, parla, assumendosi le responsabilità: oggi si attendono scuse per chi ha minacciato, diffamato e offeso chi si impegna e chi ci mette la faccia. Perché questo appunto? Perché in accordo abbiamo deciso per una volta di chiamare il blog col nome del gruppo facebook, dunque "Quelli che... letto, riletto, recensito!". È pur vero che i blog come il gruppo dei Maori, lo trovate in tutti i social... Ma dicevamo della stupenda Sabrina Di Martino: sarà lei che per 5 mesi, l'ultimo sabato di ogni mese, produrrà una recensione libera, senza tema, che mostrerà chi è la bella 'penna' etnea trapiantata a Bologna per amor delle lettere e della scrittura e chi è e fa la potenza del concetto di crederci: a Catania, centro nevralgico di cultura a 360°, ha frequantato la scuola Aleph!

schermata2021-10-23alle22-59-32-1635022788.png

Sabrina: chi è?

Sabrina Di Martino. Catanese (giarrese) di nascita, bolognese di adozione. Dopo aver conseguito la laurea in Lettere Moderne, studia Italianistica nell’antico ateneo emiliano.

Da sempre appassionata di lettura e scrittura, ha collaborato con diversi blog, legati principalmente al mondo del cinema e delle serie televisive.

Ha frequentato la scuola Aleph, a cura della Villaggio Maori Edizioni di Catania, con l’intento di conoscere il più possibile tutte le sfaccettature della scrittura, alimentando un rapporto già profondo e viscerale. Scrivere è infatti un imperativo categorico e imprescindibile, un’ambizione, un sogno.


Sabato 30 ottobre dalle ore 00:01 nelle pagine e nella home page del blog 'Letto, riletto, recensito', il primo 'appuntamento-recensione' di Sabrina Di Martino con 'Il gabbiano' di Anton Cechov.