All rights reserved
logo

Letto, riletto, recensito!

faziomassimomonade@yahoo.it
image-832

facebook
twitter
gplus
youtube
instagram

Seguici nei nostri social

L'abbondante dedizione al lavoro di Annabella

21/10/2021 00:01

Admin

Recensioni, home,

L'abbondante dedizione al lavoro di Annabella

Barbara Perna, "Annabella Abbondante. La verità non è una chimera" - Giunti - A cura di Letizia Cuzzola

schermata2021-10-20alle12-02-19-1634724159.png

Barbara Perna

 

Annabella Abbondante

 

Giunti

 

Le recensioni in LIBRIrtà


qqqq-1634723920.jpeg

A cura di Letizia Cuzzola
È ormai evidente che il genere cult del 2021 è il giallo. In tutte le sue sfumature. Una nuova investigatrice provetta si è affacciata all’inizio dell’autunno: Annabella Abbondante (Giunti, 2021) salta fuori dalla penna di Barbara Perna e rincuora un po’ tutte noi donne normali. Annabella è abbondante di nome e di fatto, ma lo è anche nella sua costante attenzione al lavoro. È un giudice civile che non disdegna di buttare un occhio alle indagini della Procura e lo fa con la complicità degli amici di sempre che, guarda caso, hanno anche loro intrapreso la carriera giudiziaria.
I personaggi delineati dalla Perna sono reali: dalla zia naif al barista confidente e premuroso, passando per le abitudini e le peculiarità.La trama di questo simpatico romanzo è ben articolata, non mancano i colpi di scena, è estremamente legata alla realtà anche grazie agli inserti della vita professionale del giudice. Abbondante, che ci trascina nelle aule del Tribunale sempre affollate, caotiche e più naif della zia. Lo ammetto: con Annabella ho sentito immediatamente un’affinità elettiva, vuoi per i cannoli, vuoi per il vino o per la incapacità di stare buonine in un angolo senza far nulla. Quello investigativo è un intuito, come mi venne detto un dì, e se uno ce l’ha mica se ne può privare. E bene fa la nostra giudice a ficcanasare perché le 371 pagine che ne vengono fuori sono una delle letture più piacevoli di questo autunno.
Come al solito non svelerò dettagli sul finale, così come prometto di mantenere un occhio vigile su
un eventuale proseguo.


0-1aaaaa-1634724262.jpeg

L'autrice 
Barbara Perna è nata a Napoli ed è giudice civile dal 1999. Ha lavorato presso i tribunali di Lagonegro, Santa Maria Capua Vetere e Montepulciano. Attualmente è in servizio presso la sezione fallimentare del Tribunale di Roma. Ha 51 anni, è felicemente sposata, e ha due figlie di 15 e 18 anni. Annabella Abbondante è il suo romanzo d’esordio.

Il libro

Titolo: Annabella Abbondante. La verità non è una chimera
Editore: Giunti
Pagg: 371
Prezzo: € 14, 90
Voto: 7.8